Chimica Fisica III

Corso di Studio:
Laurea magistrale in Scienze fisiche
Docenti:
Paolo Ghigna , Doretta Capsoni
Anno accademico:
2016/2017 (Altri: 2017/2018)
Semestre:
N/D
Lingua di insegnamento:
Italiano
Codice corso:
500565
Settore scientifico/disciplinare:
CHIM/02
Crediti formativi:
6
Ore di lezione:
48

Obiettivi

Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti competenze nel settore della chimica fisica dello stato solido e sulla relazione struttura-proprietà della materia

Prerequisiti

Conoscenze di base di Chimica Fisica e di Fisica

Programma

Il corso è dedicato agli aspetti di base della Chimica Fisica dello stato solido e prevede lezioni frontali di teoria ed esempi applicativi sui seguenti argomenti. Simmetrie nei solidi, fononi e vibrazioni reticolari; Proprietà elettroniche dei solidi: modello tight-binding (LCAO), bande di energia, schemi di zona ridotta ed estesa, soluzione al bordo zona e numero di stati in una banda; Metalli, isolanti, semiconduttori; Conducibilità intrinseca e intervallo proibito di energia; Elettroni e lacune, portatori di carica e conducibilità estrinseca (da impurezze): mobilità, vita media dei portatori e meccanismi di ricombinazione; Giunzioni p-n, proprietà raddrizzatrici delle giunzioni con alcune applicazioni; Difetti di equilibrio in composti stechiometrici e non stechiometrici e relazioni difetti-proprietà: conducibilità e diffusività. Cinetica eterogenea e difetti di volume, nucleazione di fase, fenomeni di interfaccia e meccanismi limite di spostamento di interfaccia. Modelli geometrici per studi di cinetica e meccanismo di reazione allo stato solido.

Bibliografia

P. A. Cox, “The electronic structure and chemistry of solids”, Oxford Science Pub., 1999;
A.R. West, “Solid State Chemistry and its applications”, 2nd Ed, 2014.
Michael Glazer and Gerald Burns, Space Groups for Solid State Scientists, 3rd Ed., 2013

Modalità di esame

Orale