Introduzione alla fisica subnucleare

Corso di Studio:
Laurea triennale in Fisica
Docenti:
Adele Rimoldi
Anno accademico:
2017/2018 (Altri: 2016/2017 2015/2016 2014/2015 2013/2014)
Semestre:
N/D
Lingua di insegnamento:
Italiano / english friendly
Codice corso:
502005
Settore scientifico/disciplinare:
FIS/04
Crediti formativi:
6
Ore di lezione:
48

Obiettivi

Apprendimento dei fondamenti della fisica subnucleare

Prerequisiti

Conoscenza dell'analisi matematica, della meccanica quantistica, di elementi di relatività ristretta;
conoscenze elementari di fisica nucleare e di struttura della materia.

Programma

Il corso intende fornire conoscenze di base della Fisica Subnucleare mediante una descrizione fenomenologica qualitativa e quantitativa delle particelle elementari e delle loro interazioni. Una volta forniti gli elementi di base di cinematica relativistica, sono illustrate le leggi di conservazione nelle reazioni nucleari. Nella parte introduttiva del corso vengono illustrate le scoperte che cronologicamente hanno contribuito a creare le basi delle conoscenze attuali nel campo della fisica delle particelle e vengono descritti brevemente il modello a quark degli adroni e la scoperta dei quark pesanti dal punto di vista fenomenologico. La quasi totalità del corso viene dedicata all'illustrazione del Modello Standard che rappresenta uno dei trionfi della fisica moderna. Con la scoperta del bosone di Higgs all'LHC tutte le particelle previste dal modello sono state scoperte. Lo scopo del corso e' di fornire strumenti di studio e di analisi di molti processi fondamentali e di fondare i risultati sperimentali su basi teoriche. La parte matematica del corso e' ristretta all'essenziale, ma e' rigorosa per una chiara spiegazione dei principi fisici alla base dei fenomeni descritti.

Bibliografia

a) M. Thomson: Modern Particle Physics
b) D. H. Perkins: Introduction to high energy physics, 2000, Cambridge Univ. Press;
c) D. Griffith: Introduction to Particles Physics, Wiley.

Modalità di esame

Esame orale.
Allo studente viene richiesta la comprensione dei meccanismi di base di approccio e studio di una reazione, l'impostazione dell'approccio teorico, il commento e la giustificazione dei risultati sperimentali osservati.