Astronomia

Corso di Studio:
Laurea magistrale in Scienze fisiche
Docenti:
Andrea De Luca (INAF)
Anno accademico:
2017/2018 (Altri: 2016/2017 2015/2016 2014/2015 2013/2014)
Semestre:
I
Lingua di insegnamento:
Italiano (English if requested)
Codice corso:
500627
Settore scientifico/disciplinare:
FIS/05
Crediti formativi:
6
Ore di lezione:
48

Obiettivi

Il corso si propone di fornire le basi per la comprensione dei principali aspetti della ricerca contemporanea in astronomia e astrofisica delle alte energie, dalla rivelazione del segnale alla comprensione delle proprietà di sorgenti astrofisiche, con particolare attenzione alla banda dei raggi X.

Prerequisiti

Corsi di Fisica I ed elettromagnetismo; conoscenze di base di astronomia (consigliato il corso di Introduzione all’astronomia)

Programma

Astronomia multilunghezze d’onda. Interazione radiazione-materia. Rivelatori per astronomia in banda X. Ottiche per astronomia in banda X. Missioni per astronomia X. Fenomenologia di sorgenti astrofisiche di raggi X: stelle di piccola massa; stelle di grande massa; supernovae; resti di supernova; stelle di neutroni isolate; sistemi binari in accrescimento; nuclei galattici attivi; ammassi di galassie; radiazione di fondo isotropa in banda X; lampi di raggi gamma. Introduzione all’analisi di osservazioni in banda X (esercitazioni al calcolatore): l’osservatorio XMM-Newton dell’ESA e i suoi dati; analisi di immagini; analisi di serie temporali; analisi di spettri in energia.

Bibliografia

F.D. Seward, P.A. Charles, Exploring the X-ray universe, Cambridge University Press, 2nd edition
A. Siemiginowska, K. Arnaud, Handbook of X-ray astronomy, Cambridge University Press
W. R. Leo, Techniques for Nuclear and Particle Physics Experiment. Springer-Verlag Berlin
M. S. Longair, “High energy astrophysics”, Cambridge University Press, Third edition
Il docente mette a disposizione le slides proiettate a lezione e articoli di ricerca e review recenti.

Modalità di esame

Esame orale; la presentazione di un argomento del corso a scelta (eventualmente approfondito) è seguita da un colloquio riguardante tematiche del corso non affrontate nella prima parte dell’esame.