18 Ottobre 2018 - Lezione Voltiana presso il Dipartimento di Fisica, Pavia

Alcuni ricordi personali della fisica del secolo scorso

Prof. Giorgio Parisi
Università di Roma “La Sapienza”
Presidente, Accademia Nazionale dei Lincei

Giovedì 18 Ottobre 2018, ore 16
Aula 102, diretta streaming in aula 103
Dipartimento di Fisica, via Bassi 6, Pavia

Ingresso libero, nei limiti della capienza delle aule

Locandina

La registrazione video dell'evento sarà disponibile fra qualche giorno su questo sito


Giorgio Parisi è fra i più autorevoli fisici teorici in Italia e nel mondo. Nato a Roma nel 1948, ha svolto la sua attività presso i Laboratori Nazionali di Frascati (1971-1981), l'Università di Roma Tor Vergata (1981-1992), poi presso l'Università di Roma “La Sapienza”. Dall'estate 2018 è Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei. Ha ricevuto numerosi premi fra cui la medaglia Boltzmann (1992), la medaglia Dirac (1999), il premio Enrico Fermi (2002), il premio Nonino “Maestro italiano del nostro tempo” (2005), il premio Galilei (2006), il premio Lagrange (2009), la medaglia Max Planck (2011), il premio Onsager (2016).

Le sue principali attività scientifiche hanno riguardato la fisica delle particelle elementari, la teoria delle transizioni di fase e la meccanica statistica, la fisica matematica e la teoria delle stringhe, i sistemi disordinati (vetri di spin e sistemi complessi), le reti neurali. Si è anche occupato di computers e di simulazioni su larga scala della QCD (progetto APE dell'INFN). Fra i suoi lavori più noti vi sono le equazioni di evoluzione QCD delle densità partoniche assieme a Guido Altarelli (equazioni di Altarelli-Parisi, 1977), l'equazione di Kardar-Parisi-Zhang che descrive lo scaling dinamico della crescita di interfacce (1986), la teoria dei parametri d'ordine dei vetri di spin (1979), la teoria del comportamento collettivo di stormi di uccelli (2008). Per approfondimenti si vedano il sito dell'INFN di Roma e l'articolo sui Proceedings of the National Academy of Sciences.

Si è occupato di politica della ricerca ed ha presentato diversi appelli in favore della ricerca italiana. E' autore del libro divulgativo “La chiave, la luce e l'ubriaco”, rivolto in primo luogo ai più giovani.

Nella Lezione Voltiana, che inaugura i Colloquia del Dottorato di Ricerca in Fisica per l’a.a. 2018/2019, il prof. Parisi presenterà i suoi ricordi e la sua visione sullo sviluppo della fisica negli ultimi decenni, a cui ha così attivamente contribuito.

Per informazioni sulla conferenza e sul dottorato in Fisica: proff. Mauro Carfora e Lucio Andreani.

Venerdì 19 ottobre alle ore 10 in aula 101 il prof. Parisi terrà inoltre un seminario scientifico dal titolo “The physics of Jamming: A journey from marble pebbles towards scaling invariant field theory”, vedi la locandina.